ASSOCIAZIONE BAMBINI DEL DANUBIO ONLUS

ASSOCIAZIONE BAMBINI DEL DANUBIO ONLUS

Il Centro Giovanile Studenti sostiene da un po’ di tempo e con grande orgoglio e partecipazione le attività dei Bambini del Danubio, una meritevole associazione che dal 2004 si impegna a finanziare le cure mediche per i piccoli dell’area danubiano-balcanica che presentano problemi di salute. La onlus in oggetto, che vanta interessanti collaborazioni nell’ambito del mondo sportivo cittadino, è inoltre attiva insieme alla Comunità di San Martino al Campo in un progetto di accoglienza per le persone senza fissa dimora.Il Cgs ha deciso di sposare gli obiettivi e le finalità dell’associazione, che ha come priorità la volontà di facilitare l’accesso alle cure mediche di quei ragazzini
presenti appunto nell’area sopra citata, gravemente malati ed appartenenti a famiglie disagiate ed impossibilitati, quindi, ad accedere a quei servizi in grado di alleviarne
le sofferenze. Oltre a sostenere i costi per eventuali interventi chirurgici, medicine e cure tout court, la onlus offre anche supporto logistico ai familiari che accompagnano i piccoli nella terapia. Nel corso degli anni, inoltre, i Bambini del Danubio hanno esteso la propria attività per dare aiuto anche a minori provenienti dal Sud America e dai paesi più in difficoltà del continente asiatico. “Per noi del direttivo e per la società che rappresentiamo – fanno sapere dal Cgs – l’importanza del gioco di squadra non si vede solo dal sostegno economico, ma si esplica anche attraverso la vicinanza e la partecipazione alle difficoltà in se stesse che queste persone devono affrontare. Per questo il Centro Giovanile Studenti sarà vicino non solo dal punto di vista finanziario, devolvendo all’associazione l’intero ricavo ottenuto alla fine della stagione sportiva, ma anche fisicamente e attivamente ai bambini seguiti dal gruppo, insieme con i ragazzi delle nostre squadre. Inoltre stiamo promuovendo questo progetto tra i nostri soci, dando loro la possibilità di partecipare attivamente alle dinamiche ed ai vari bisogni della onlus ed offrendo oltretutto la possibilità di fare del volontariato attivo”. Le persone che ruotano attorno al mondo del Cgs e che hanno risposto affermativamente a questo invito si dedicano principalmente ai trasporti dei bambini dalla zona di arrivo, quale può essere l’aeroporto, fino alle strutture di accoglienza. “In una società così frenetica come quella odierna – spiega ancora la dirigenza degli studenti – la nostra asd vuole essere promotrice di queste iniziative solidali, creando un ambiente sportivamente e socialmente sano in cui poter crescere le future nuove generazioni.
Facciamo squadra con i Bambini del Danubio per creare energia positiva”.

 

La divisa di allenamento che utilizzeranno tutti gli atleti di ogni categoria per la stagione 2017/2018

Articolo sul giornale “IL PICCOLO” del 12 settembre 2017